Confesso di aver tifato per i Maya, mi piaceva l’idea di partecipare all’evento del millennio e tutto sommato non avevo grossi problemi a rinunciare alla vecchiaia, ma avere un appuntamento con voi in libreria nel 2013 mi ha fatto cambiare idea.

Sarò un filo egoriferita, son pronta ad ammetterlo senza andarne fiera, però un po’ mi spiacerebbe se finisse il mondo prima dell’uscita del mio nuovo romanzo, ecco. Facciamo dopo. Qualche mese dopo, il tempo di sapere se vi è piaciuto.

In Mondadori è piaciuto.

Se siete molto, ma molto curiosi potete leggere la sinossi qui.

Grandi cose stanno accadendo dietro le quinte, una squadra di geni si sta muovendo attorno a me, ho un visual team pazzesco che vi presenterò a tempo debito (Sara Lando agli scatti e la Papermoustache al sito già li conoscete, ma ci saranno altre sorprese) e sto lavorando alla limatura dei capitoli.

Insomma, detta tra noi, è roba da far tintinnare i calici. Per il resto tutto bene.