libri buffaQualche giorno fa, Ilaria Scarioni mi ha intervistata per lanciare il laboratorio di scrittura ironica che farò sabato 11 aprile in Officina Letteraria.
Mi ha chiesto cosa si farà nel laboratorio, abbiamo parlato di ironia e le chiacchiere si sono addentrate anche in qualcosa di mio e in Qualcosa di vero.

Se volete sapere del mio assurdo colloquio con il direttore creativo di un’agenzia pubblicitaria e della figuraccia barbina che ho fatto, di quali viscere si muovono quando esce un tuo libro, dello spietato editor di me stessa che sono diventata (mai abbastanza!), della mia abilità a fare da tappezzeria alle feste e di Qualcosa di vero, il mio prossimo romanzo, allora leggetela.
La trovate tutta qui.

Ma cosa si farà al laboratorio di scrittura ironica, a parte lanciare meringhe a un castello?
Le prime due ore, o quasi, le dedicheremo ad analizzare le varie forme di scrittura ironica in senso lato, quindi parleremo anche di umorismo e sarcasmo, per esempio. Spiegherò alcune tecniche e porterò come esempi citazioni dai miei libri, perché se devo portarvi nel mio laboratorio e farvi lavorare coi miei strumenti, è più naturale spiegarvi come sono nate certe frasi, certe espressioni, certi “trucchi”. Poi si prosegue con le esercitazioni. Tutti i partecipanti elaboreranno dei testi seguendo le indicazioni che darò, poi li leggeranno e ci sarà un confronto collettivo.

Posso dire che, ogni volta che ho tenuto questo laboratorio, è stato divertente, con momenti di grande ilarità, ma anche molto liberatorio su questioni delicate che sono state affrontate con una lievità inusuale. L’ironia può farti scendere molto in profondità e farti tornar su con occhi diversi.

Come lanciare meringhe a un castello
Laboratorio di scrittura ironica
Genova, sabato 11 aprile 2015, 10-17.30
Officina letteraria

info@officinaletteraria.com
iscrizioni@officinaletteraria.com