• E le schegge delle delusioni possono conficcarsi molto in profondità.

    Chanel non fa scarpette di cristallo

Oggi comincia il GSSP Scrittura e Narrazione 2021 e sarà il dodicesimo Gruppo di Supporto Scrittori Pigri: tre mesi di laboratorio online di scrittura su un forum riservato agli iscritti in cui segrego una cinquantina di persone per farle esercitare ogni settimana, leggendosi, confrontandosi e aiutandosi tra loro.
Ne usciamo ogni volta stremati e in piena dipendenza.
Ad aiutarmi con gli Scrittori Pigri, da qualche edizione c’è l’imprescindibile Alice Basso (che nel GSSP S&N prenderà il comando per una settimana).

Per questa edizione ci sono 35 Scrittrici Pigre e 16 Scrittori Pigri con un’età media di 44,5 anni (dai 19 ai 68 anni).
Vivono in 11 regioni italiane – in ordine di rappresentanza: Lombardia, Liguria, Emilia Romagna, Lazio, Piemonte, Veneto, Toscana, Friuli Venezia Giulia, Valle d’Aosta, Umbria, Campania – e in tre stati esteri – Olanda, Irlanda, Francia.

18 sono gli Scrittori Pigri veterani e, di questi, 8 hanno già fatto l’S&N (Scrittura e Narrazione).

3 saranno i mesi in cui staremo insieme.
12 saranno le esercitazioni settimanali che faranno.
2 le interviste a professionisti dell’editoria.

Buon GSSP, Scrittori Pigri!

 

PS
Le iscrizioni ai prossimi GSSP – Fare un romanzo di settembre 2021 e Scrittura e Narrazione 2022 – apriranno a maggio.
Se volete essere avvisati, scrivete a scrittoripigrigmail.com e chiedete di essere inseriti nel nostro indirizzario.

Se siete nel nostro indirizzario e anche su Facebook, chiedete anche di entrare nel GASP – Gruppo Amici degli Scrittori Pigri dove io aggiorno sulle iniziative che seguo o creo, su quello che combiniamo nel GSSP in corso, condivido le interviste che facciamo e a volte tengo anche lezioni gratuite online.

Gruppo di Supporto Scrittori Pigri
Laboratori online di scrittura narrativa

Oggi si è concluso il GSSP fare un romanzo 2020 ed è tutto un baci, abbracci e sindromi di Stoccolma.

Ieri sera ci siamo visti su Zoom per festeggiare insieme la fine del laboratorio e, finalmente, vederci.
Una volta capito come far funzionare i microfoni, sono state due ore di risate, gatti che camminavano sulle tastiere, svelamento dei regali cretini che faremo a Natale e pure consigli sui musical da vedere.
Questi 3 mesi di laboratorio, invece, sono stati, tra le altre cose: 8 esercitazioni; 4 analisi di testi, 1 primo capitolo; migliaia e migliaia di commenti lasciati qua e là sul forum; 3 bellissime interviste (a Chiara Beretta Mazzotta, a Sara Rattaro e a Sarah Savioli); 50 Scrittori Pigri (44 donne e 6 uomini); 16 che hanno fatto proprio tutto quello che era in programma; 37 primi capitoli consegnati e editati da me e

Alice Basso e 522 consegne totali (sì, le ho lette e commentate tutte).
Gli Scrittori Pigri del FuR20 sono sparsi in tutta Italia – Lombardia (9), Piemonte (8), Liguria (8), Sicilia (4), Lazio (4), Veneto (3), Emilia Romagna (2), Toscana (2), Trentino (1), Calabria (1), Puglia (1), Friuli Venezia Giulia (1), Sardegna (1), Campania (1), Umbria (1) – e pure all’estero: Regno Unito (1), Paesi Bassi (1) e Svizzera (1).
Si va dai 19 ai 69 anni con una media di età di 42 (che si conferma La Risposta).
Tra loro c’erano 19 veterani tra cui 6 recidivi (per lo stesso GSSP, perché repetita iuvant, dicono).
È stato un bellissimo gruppo, forse il FuR più vivace e attivo avuto finora, e sono stati tre mesi stancanti, sì, ma anche ricchi, stimolanti e allegri.
Ogni volta che finisco un GSSP sono spossata e grata allo stesso modo.
Grazie, Pigrotti del FuR20!
Davvero.
Vi direi che mi mancate già ma è un po’ difficile visto che avete appena creato un gruppo Whatsapp e lo state usando con grande entusiasmo.
Oggi, da tradizione, ho inviato anche l’attestato di frequenza, ormai ambitissimo: quello di quest’anno è la Covid Edition, tra l’altro.
Roba che un giorno potrebbe valere un botto su ebay.

La dodicesima edizione del GSSP si terrà a gennaio 2021 e sarà quello di Scrittura e Narrazione, sulle tecniche narrative (posti esauriti).
E anche questo è stato un meraviglioso
Laboratori online di scrittura narrativa

Si è chiusa con 150 racconti in 22 giorni e 9272 voti dei lettori, la gara per vincere l’iscrizione alla dodicesima edizione del Gruppo di Supporto Scrittori Pigri, il laboratorio online di scrittura sulle tecniche narrative con me e con Alice Basso che inizierà il 18 gennaio 2021 e durerà tre mesi.

Tre intensi mesi di lavoro, tutti su un forum online, senza limiti di orario.

È stata una competizione entusiasmante, con 150 racconti in tre settimane e 9272 voti dei lettori.
Come sempre, le giurie erano due: quella popolare, basata sui like dei lettori, e quella di qualità, formata da professionisti dell’editoria.

I vincitori per la Giuria di qualità (ventiquattro giurati: 8 scrittrici, 1 scrittore, 6 editor, 1 editore, 1 comunicatrice editoriale, 2 librai, 2 blogger letterari, 3 Scrittori Pigri) sono:
1° classificato: Ismaele con “Amarone, Barolo, Champagne”
2° classificato: Luca Vargiu con “Morto a galla”
3° classificata: Gemma Falconetti con “Zallo”

I vincitori per la Giuria popolare sono:
1° classificata: Laura Calagna con “La pozione” (1010 voti)
2° classificata: Corina Ardelean con “Il sesto giorno” (650 voti)
3° classificata: Francesco Lisa con “Meglio che se ne occupino gli altri” (432 voti)

I primi classificati hanno vinto l’iscrizione gratuita al GSSP Scrittura e Narrazione 2021.
I secondi e terzi classificati hanno vinto un ambitissimo posto per il GSSP (che ha fatto il tutto esaurito già a metà novembre) con la tariffa scontata.

Bravi, bravi, bravi!
Congratulazioni e grazie di cuore a tutti!
Qui trovate tutti i racconti in gara.
Quelli tenuti per i vincitori e i classificati alla gara erano gli unici posti rimasti per il GSSP Scrittura e Narrazione 2021.
Le iscrizioni per i prossimi laboratori online degli Scrittori Pigri riapriranno a maggio 2021.
Non vediamo l’ora di iniziare la dodicesima edizione del GSSP!
Buone feste a tutti!

Date le numerose richieste e la grande partecipazione di quest’estate, ho deciso di tenere altre due lezioni – sempre online, sempre gratuite, sempre aperte a tutti – questa volta sulle tecniche narrative.
Saranno lunedì 9 e lunedì 16 novembre, alle 21.00.

Gli incontri saranno in diretta sul gruppo chiuso Facebook GASP – Gruppo Amici degli Scrittori Pigri, dove resteranno a disposizione per 24 ore, e su Zoom Webinar per i primi cento iscritti che non hanno Facebook.

Si può partecipare a uno o a entrambi gli incontri.

I partecipanti avranno telecamere e microfoni spenti, sarà possibile interagire tramite le chat (su entrambe le piattaforme).

 

Leggi il resto →

Questa estate non ci bastava lo spazio per accogliere tutti gli iscritti alle lezioni online gratuite di scrittura che ho proposto: 800 iscritti rischiavano di far esplodere Zoom.
Così ho creato un gruppo chiuso su Facebook dove tutti loro potevano seguire gli incontri in diretta streaming.Quel gruppo è rimasto attivo e l’ho chiamato GASP – Gruppo Amici degli Scrittori Pigri.
È per chi è incuriosito da quello che succede nei laboratori degli Scrittori Pigri, per chi è interessato a quello che posso proporre io ogni tanto sulla scrittura e per gli Scrittori Pigri.

Ieri sera ho tenuto lì, riservato al GASP, un incontro online con Riccardo Gazzaniga durante il quale abbiamo parlato sia del suo ultimo libro, “Come fiori che rompono l’asfalto” (Rizzoli), sia di scrittura.
È stato un bell’incontro, tenuto vivo anche dalle domande in diretta che loro ponevano e visto dopo da chi non era riuscito a essere presente alla diretta.
Sul GASP racconto anche, di settimana in settimana, quello che facciamo sul GSSP Fare un romanzo e ho già promesso qualche altra lezione gratuita online, oltre al video delle tre interviste online che faranno gli Scrittori Pigri a Chiara Beretta Mazzotta, a Sara Rattaro e a Sarah Savioli.

Può accedere

  • chi aveva compilato il modulo delle lezioni gratuite online di giugno-luglio 2020
  • chi compilerà – se trovo un’altra assistente magica come Alessia che mi aiuterà a crearlo – il modulo per seguire le prossime lezioni gratuite online (prevedo di farle a novembre)
  • chi manda una mail a scrittoripigri@gmail.com chiedendo di essere inserito nell’indirizzario per ricevere info sulle nostre iniziative
  • chi ha frequentato o sta frequentando un GSSP
  • chi ha partecipato alle gare di racconti o di incipit per vincere il GSSP

    Vi aspetto sul GASP, Pigri e amici dei Pigri!

PS
È bene presentarsi con buone intenzioni e cioccolato fondente.

[E non è il GSSP]

PPS
E la copertina fatta dalla nostra Yeeshaval, Super Scrittrice Pigra, non è bellissima?

Oggi è iniziato il GSSP Fare un romanzo.

Undicesima edizione del laboratorio online di scrittura degli

Scrittori Pigri con me e l’imprescindibile Alice Basso nell’ultima parte del percorso.

Sono 44 Scrittrici Pigre e 6 Scrittori Pigri.
Vivono in 15 regioni italiane – in ordine di rappresentanza: Lombardia, Piemonte, Liguria, Lazio, Sicilia, Veneto, Emilia Romagna, Toscana, Trentino, Calabria, Puglia, Friuli Venezia Giulia, Sardegna, Campania, Umbria – e in tre stati esteri – Svizzera, Inghilterra, Olanda.

19 sono gli Scrittori Pigri veterani e, di questi, 6 hanno già fatto il FuR (Fare un romanzo).
L’età media è di 42 anni e mezzo (e va dai 19 ai 69 anni) e sono tutti pronti a lavorare per tre mesi al proprio romanzo.

3 saranno i mesi in cui staremo insieme.
8 saranno le esercitazioni settimanali che faranno.
4 le analisi dei testi (bisettimanali).
3 le interviste a professionisti dell’editoria: a Chiara Beretta Mazzotta, a Sara Rattaro e a Sarah Savioli.
1 sarà il capitolo del vostro romanzo che scriveranno: il primo
2 saranno le docenti che avranno: me, Barbara Fiorio (scrittrice Feltrinelli, Mondadori, Einaudi) e Alice Basso (scrittrice Garzanti, editor e valutatrice per altri editori).

Domani mi presenteranno i loro protagonisti.
Buon GSSP, Scrittori Pigri!
PS
Se vi rammaricate di non essere riusciti a iscrivervi, potete recuperare con il GSSP Scrittura e Narrazione, il laboratorio online sulle tecniche narrative che inizierà il 18 gennaio 2021.
Le iscrizioni stanno già arrivando, qui trovate il modulo, e fino al 30 novembre c’è la tariffa scontata.

Gruppo di Supporto Scrittori Pigri

Laboratori online di scrittura narrativa

Io, quest’anno, avevo pensato “Quasi quasi, se non me lo chiedono, non la faccio, la gara di incipit per vincere il GSSP”.
Me l’hanno chiesto. In tantissimi.
Così, ho pensato, “Va bene, ma gliela rendo difficile. Prendo la prima frase di Delitto e castigo e li costringo a iniziare con quella il loro incipit. Voglio proprio vedere se me ne mandano di nuovo 125 come l’estate scorsa”.
Me ne hanno mandati 261.

Insomma, l’abbiamo fatta, la gara: dal 1° al 23 agosto.

Si è chiusa con 261 incipit in 21 giorni e 13937 voti dei lettori la gara per vincere l’iscrizione all’undicesima edizione del Gruppo di Supporto Scrittori Pigri, il laboratorio online di scrittura sulla costruzione del romanzo che inizierà il 21 settembre 2020 e durerà tre mesi.

I VINCITORI PER LA GIURIA DI QUALITÀ – ventuno giurati: 7 scrittrici, 1 scrittore, 2 editor, 1 editore, 1 comunicatrice editoriale, 4 librai, 3 blogger letterari, 2 Scrittori Pigri – SONO: Leggi il resto →

In questi anni di laboratori di scrittura narrativa, soprattutto nel Gruppo di Supporto Scrittori Pigri ma non solo, ci sono alcuni elementi su cui chi desidera scrivere inciampa più spesso e ci sono domande che tornano.
Domande che ricevo in svariate forme: sui forum degli Scrittori Pigri, in privato, a voce, durante altri laboratori.
Sono tutte domande comprensibili, con cui ci si ritrova a fare i conti quando si prova a strutturare una storia, e può essere utile ragionarci insieme per comprendere il meccanismo che c’è dietro la costruzione di un romanzo, trovare la logica all’interno di quella narrazione, capire come fare scelte funzionali e renderle efficaci.

Visto che in questi ultimi mesi abbiamo preso confidenza con gli incontri in diretta online (e che io devo imparare a usare i webinair per essere al passo con i tempi), ho deciso di proporre cinque incontri online gratuiti.
Per la scelta dei temi da affrontare mi sono ispirata al percorso che faccio fare agli Scrittori Pigri nel GSSP Fare un romanzo.

Vi aspetto! Leggi il resto →

È stata davvero speciale, questa decima edizione del Gruppo di Supporto Scrittori Pigri.
Non solo perché dieci GSSP fanno un certo effetto e 50 iscritti fanno un gran bel gruppo, ma perché è scoppiata la pandemia del secolo mentre noi eravamo nel forum e da lì abbiamo continuato a scrivere, lavorare, ridere, scherzare, stare insieme, distrarci, confidarci, consolarci e ancora scrivere, e scrivere, e scrivere.
Quando è nato il GSSP non pensavo certo fosse il bunker ideale per stare bene insieme durante una quarantena, ma lo è stato.

Il GSSP Scrittura e Narrazione 2020 (per noi affettuosamente detto il S&N20) è stato: 3 mesi di laboratorio; 12 esercitazioni settimanali; 7 stanze di forum; oltre 11.600 commenti; 1 scrittrice e blogger letteraria, 1 scrittore per ragazzi e 1 redattore editoriale intervistati; 49 il massimo punteggio raggiungibile (che nessuno ha raggiunto); 50 Scrittori Pigri iscritti; 47 hanno fatto l’esercitazione più consegnata (la sesta); 33 hanno fatto l’esercitazione meno consegnata (l’ultima); 22 hanno fatto tutte le esercitazioni; 11 discussioni aperte nel corridoio della ricreazione e oltre 1700 commenti lasciati tra una e l’altra (in particolare: 301 Cose belle, 216 Cose brutte e 725 cazzeggi nei bagni in fondo al corridoio).

Per questa decima edizione del Gruppo di Supporto Scrittori Pigri il gruppo era formato da 34 donne e 16 uomini, 41 anni la loro l’età media (spaziando dal giovanissimo al brizzolato), 2 le docenti che hanno avuto: me e Alice Basso. Leggi il resto →

La terza persona che gli Scrittori Pigri del GSSP Scrittura e Narrazione 2020 hanno intervistato è Tim Bruno, scrittore per ragazzi (Rizzoli, Salani) e per bambini (Nord-Sud).

Nato a Genova nel 1966, Tim Bruno è uno degli autori di libri per ragazzi più amati e affermati. Scrittore e naturalista, ha dedicato buona parte della sua vita all’osservazione degli animali e del loro comportamento, professionalmente è un ricercatore scientifico, un biologo, per la precisione. E Tim Bruno è un nome d’arte.

Si è affermato nel mondo della letteratura giovanile con Ossidea, la saga fantasy che ha per protagonista il giovane David Dream e di cui Neos rappresenta il seguito. Con questa nuova trilogia, l’autore conduce i suoi lettori in un mondo abitato da creature meta-umane e da cyborg, dominato da una stirpe androide ribelle. Un futuro distopico ma anche ironico, multicolore e un po’ sgangherato, che ricorda per molti aspetti il nostro presente.
Con l’editore Nord-Sud si è rivolto ai lettori più piccoli con la storia di un coniglio che scappa da una conigliera (Codarotta), quella di due api super-sorelle (Alla ricerca di Bi), Il ritorno del gatto Codabianca e Sathi e la tigre.

A maggio uscirà per Rizzoli il suo nuovo romanzo: Factory.
È la storia di Scorza, un vecchio ratto solitario che ha trovato il modo di entrare in una “factory farm”, un allevamento industriale, grigio e fumoso, per rubare il foraggio destinato agli animali. Ma un giorno il ratto cade sul nastro trasportatore che distribuisce il mangime e si ritrova muso a muso con A550, un vitello chiazzato da una macchia bianca proprio al centro della fronte (simbolo della curiosità). Questo incontro segna l’inizio di un’amicizia e di un percorso di redenzione che porterà il vecchio ratto a diventare artefice di una rivoluzione. Leggi il resto →