Se non lo sapete ancora, spero che almeno qualche sospetto vi sia giunto: a settembre iniziano i laboratori online per Creativi Pigri: il rodato e attesissimo Gruppo di Supporto Fotografi Pigri con Sara Lando, la seconda edizione del Gruppo di Supporto Disegnatori Pigri con Maria Guarneri e la new entry, il Gruppo di Supporto Scrittori Pigri con me.
Siccome crediamo molto in questi laboratori, per ingolosirvi, stuzzicarvi, coinvolgervi e magari darvi una mano, abbiamo deciso di destinare alcune “borse di studio” ai più meritevoli (o a quelli che hanno più amici…).
Le modalità per vincerle sono differenti, ma il periodo in cui provare a vincerle è lo stesso: il mese di agosto. Quel mese in cui si è in vacanza o si è incazzati per non esserci. Quello. Sfruttate entrambe le situazioni e provate a partecipare.

GSSPSe volete partecipare al Gruppo di Supporto Scrittori Pigri, dovrete scrivere un breve racconto di max 2000 caratteri (spazi inclusi) e mandarlo via mail a gsspscrittoripigri@gmail.com. Nell’oggetto scrivete “Testo per il concorso del GSSP”, nel corpo della mail inserite: nome e cognome, titolo del breve racconto, il breve racconto, la frase“Con richiesta di pubblicazione per il concorso del GSSP”. Non mettete allegati.
Sono in palio due iscrizioni gratuite.
Una sarà assegnata dal giudizio popolare, ossia dal numero di “Mi piace” che ogni testo avrà ottenuto (direttamente sulla nota dove viene pubblicato) e una sarà assegnata da una giuria professionale, formata da scrittori e editor, che sceglierà, a suo insindacabile giudizio, il testo a suo parere più interessante dal punto di vista narrativo.
Trovate il regolamento sia sul mio blog, sia in questa nota su facebook.
Sia per partecipare sia per votare, se siete su facebook, chiedete l’amicizia al profilo del Gssp Scrittori Pigri.
Chiedere l’amicizia al Gssp è facile, veloce, non inquina, non ha controindicazioni mediche e non viene testato su animali.

GSDP

Se puntate alla borsa di studio per il Gruppo di Supporto Disegnatori Pigri, quello che dovete fare è:
1- mettere mi piace sulla pagina dei Disegnatori Pigri (anche mettere un Mi piace è senza controindicazioni, andate tranquilli)
2- inserire nei commenti al post del concorso un vostro disegno e una breve motivazione per cui volete partecipare al corso. Non bloccatevi con la paura di non saper disegnare: la qualità tecnica del disegno e la motivazione contano allo stesso modo
3- condividere il post sulla vostra bacheca di facebook

GSFPPer il Gruppo di Supporto Fotografi Pigri, la situazione è un po’ diversa: possono partecipare alla selezione per la borsa di studio gli studenti sotto i 26 anni (verrà richiesta copia del libretto universitario o scolastico).
Mandate una mail a info@saralando.com con oggetto “Borsa di Studio GSFP”, una presentazione su chi siete, una descrizione del motivo per cui volete partecipare al GSFP e un link alle vostre foto: flickr, 500 px, un sito internet, va bene qualsiasi cosa.
Se non avete un account da nessuna parte, fatevene uno: è gratuito e non ci vuole granché. NON mandate foto allegate alla mail: verrete automaticamente squalificati.

Buona fortuna e che la Musa dei Creativi Pigri sia con voi!