Ero più agitata, sei edizioni fa. Anzi, diciamo pure che ero terrorizzata.
Stavo per accogliere una trentina di persone che avevano accettato di farsi chiamare Scrittori Pigri, di scegliersi ognuno un nickname e di seguire un laboratorio di scrittura in un forum con me.
Nessuno si sarebbe mai visto, tutti saremmo stati insieme per mesi.
Pazzi loro, pazza io.

Dopo quattro anni e cinque edizioni concluse del Gruppo di Supporto Scrittori Pigri, sono circondata di persone che, da tutta Italia e non solo, si sentono ancora oggi parte del gruppo, che riesco a incontrare in giro, che mi ritrovo alle presentazioni dei libri con la stessa gioia con cui si rivede un amico caro.
Perché quello che nasce, quando stai per mesi, ogni giorno, insieme a Sguaraus, FragolaBlu, Nettuno, Kirmizi, Apostrofo, Perpenna, Guito, FornelliBruciati, Naso Rosso e altre decine di nomi buffi che non posso nominare tutti perché supererei i duecento, è qualcosa di molto vero che li rende parte dei tuoi affetti, che ti porta a tifare per loro, seguirli, sentirli, alimentare un legame che va ben oltre il semplice rapporto “allievo-docente”.
Anche se mi chiamano Prof, anche se sono la Capobranco.

E così, oggi, arrivo al primo giorno di GSSP non più terrorizzata, non più agitata, ma felice, emozionata, allegra.

A questo giro abbiamo raggiunto il numero massimo e da giorni ho chiuso le iscrizioni, un bel traguardo per la sesta edizione.
Il GSSP Scrittura e narrazione 2018 è: 50 Scrittori Pigri, 37 donne, 13 uomini.
14 sono le regioni italiane dove vivono: Lombardia, Liguria, Piemonte, Veneto, Sardegna, Toscana, Lazio, Emilia Romagna, Puglia, Umbria, Campania, Sicilia, Friuli, Calabria.
E siccome siamo internazionali abbiamo anche qualcuno dall’Inghilterra.
9 sono in prova perché hanno vinto la prova gratuita, decideranno durante questa settimana se restare con noi.
19 sono gli Scrittori Pigri veterani.
Tra i 22 e i 66 anni40,5 anni l’età media.
3 saranno i mesi in cui staremo insieme.
12 saranno le esercitazioni settimanali che faranno.
2 saranno le docenti che avranno: me, Barbara Fiorio (scrittrice Feltrinelli) e Margherita Trotta (redattrice della narrativa in Mondadori).
3 saranno le persone che intervisteranno: 1 scrittore, 1 editore, 1 editor e scout letteraria.

È da una settimana che si aggirano nel forum, aprono i loro diari di bordo, fanno amicizia, si scambiano consigli su libri, film, serie tv, musica e anche qualunque cosa vi venga in mente, si aiutano a vicenda per capire i meccanismi del forum, si incontrano dai bagni virtuali in fondo al corridoio virtuale e fanno le chiacchiere tipiche da bagno durante la ricreazione.

Oggi comincia il laboratorio e io sono entusiasta.
Vi saluto, vado nel GSSP.