La gara di racconti è iniziata, da oggi e fino al 15 dicembre aspiranti Scrittori Pigri si sfideranno per vincere il prossimo laboratorio online di narrativa con me, il GSSP Scrittura e narrazione che inizierà il 22 gennaio 2018.

Qualcuno ha già inviato il proprio testo nei giorni scorsi, così da essere tra i primi pubblicati, ma c’è tempo fino al 14 dicembre per partecipare, e fino al giorno dopo per farsi votare dalla Giuria popolare.

Quest’anno c’è una grande novità: una terza iscrizione in palio.
E una giuria d’eccezione per assegnarla: le Bancarella Blogger.
Sono otto scatenatissime blogger, così entusiaste e iperattive da essere state scelte per seguire coi loro blog il Premio Bancarella, mica l’elezione di Miss Carciofo a Piandifuffoli.
Quando gli ho proposto di fare da giurate per la gara di racconti degli Scrittori Pigri ho dovuto distribuire orsetti di gomma al bromuro per calmarle. Vi assicuro che il loro entusiasmo è non solo contagioso ma ti colora l’umore. E sono toste. Per cui ecco una terza iscrizione in palio che decideranno loro.

Ma come funziona questa gara pigra per niente pigra?
È davvero semplice. Per partecipare bisogna:

  • Scrivere un racconto di massimo 2000 caratteri (spazi inclusi)
  • Inserirlo all’interno di una mail aggiungendo anche: titolo, nome e cognome dell’autore e la frase “Si richiede la pubblicazione per vincere il GSSP”.
  • Indicare nell’oggetto della mail: Un racconto per il GSSP.
  • Inviare la mail a scrittoripigri@gmail.com (non aggiungere allegati)

Tutti i testi in gara verranno pubblicati (entro 24 ore) nell’album fotografico “Racconti in gara” sulla pagina Facebook degli Scrittori Pigri e potranno essere condivisi, divulgati, commentati, votati.

Non verranno accettati testi di oltre duemila battute spazi inclusi, testi scritti in maiuscolo o testi in lingua straniera.

Cosa si vince?
Verranno messe in palio tre iscrizioni gratuite.
Una sarà assegnata dal giudizio popolare, ossia dal numero di Mi piace che ogni testo avrà ottenuto direttamente sull’album “Racconti in gara” sulla pagina FB degli Scrittori Pigri: vincerà quello che avrà il maggior consenso del pubblico.
Una sarà assegnata da una giuria professionale, formata da scrittori, editor, giornalisti ed esperti di comunicazione, che sceglierà, a suo insindacabile giudizio, il testo a suo parere più interessante dal punto di vista narrativo.
Una sarà assegnata, l’ho annunciato prima, dalle mitiche Bancarella Blogger.

La gara durerà dal 15 novembre al 15 dicembre 2017.
L’ultimo giorno utile per inviare il racconto sarà giovedì 14 dicembre (ma sconsiglio di aspettare l’ultimo giorno: non resterebbe il tempo di promuovere il testo e farlo votare dal pubblico).
Entro lunedì 18 dicembre 2017 verranno annunciati i vincitori.

Se volete leggerli e votare i vostri preferiti potete passare dal sito oppure andare direttamente a vedere l’album “Racconti in gara” sulla pagina Facebook degli Scrittori Pigri.

Partecipate, lanciatevi, osate, scrivete!
Ma anche leggete, votate, condividete.
Fino al 15 dicembre i giochi sono aperti.
Vince chi raccoglie il maggior numero di Mi piace e vince chi viene scelto dalla giuria di qualità o dalle Bancarella Blogger.

Una cosa importante: se vi siete già iscritti al GSSP e vincete, vi tornano indietro i soldini. Parola di Scrittore Pigro.
Meglio saperlo, perché nel frattempo le iscrizioni sono aperte, e se vi iscrivete al GSSP Scrittura e narrazione entro il 30 novembre, potete approfittare della Tariffa Promo.