AGGIORNAMENTOLA GARA SI È CHIUSA L’11 DICEMBRE 2023

La giuria popolare ha scelto di mandare in finale
“Scorribanda” di Silvana Severino (con 179 voti)
La giuria tecnica [io e una rappresentanza di Scrittori Pigri autori di “Un altro ballo ancora” (Garzanti)] ha scelto di mandare in finale (in ordine di pubblicazione):
“Sembra un pulisci-zanne” di Christian Floris
“Strani dischi terrestri” di Marina Fichera
“Il culto delle Decorazioni” di Francesca Caracciolo
“Il tappo” di Silvia Albano
“Sono strani questi terrestri” di Massimo Selmi
“Prima della sesta Luna” di Flommer
“Il rapporto” di Marco Ponzi
“Incontro ravvicinato del tipo (e col tipo) sbagliato” di Maria Cristina Codecasa Conti
“Equivoci spaziali” di Maria Vittoria Faraone

La Giuria professionale era composta da (in ordine alfabetico): le scrittrici Stefania Auci, Alice Basso, Isabella Christina Felline, Valeria Corciolani, Sara Marconi, Mariapaola Pesce, Sara Rattaro, Sarah Savioli, Nadia Terranova. Gli scrittori Riccardo Gazzaniga e Guido Sgardoli. Gli autori e illustratori Giuseppe Ferrario e Sergio Olivotti. Le editor e redattrici Chiara Beretta Mazzotta, Patrizia Carrozza, Francesca de Lena, Beatrice Galluzzi e Valeria Riboli. L’editor e regista Riccardo Rodolfi. La libraia e scrittrice Amanda Colombo. La Papermoustache del Gruppo di Supporto Creativi Pigri Sara Lando e Alessandro Locatelli.

I racconti vincitori sono:
1° “Il tappo” (di Silvia Albano)
2° “Prima della sesta Luna” (di Flommer)
3° “Il Culto delle Decorazioni” (di Francesca Caracciolo)

La prima classificata vince l’iscrizione gratuita al GSSP Scrittura e Narrazione 2024.
Il secondo e la terza classificati vincono una consulenza individuale con me per parlare dei loro dubbi o punti deboli nella scrittura narrativa oppure di una loro idea di trama per un romanzo che desiderano scrivere.

Complessivamente sono stati donati 302 euro alla Regione Toscana per l’Emergenza Alluvione dalle e dai partecipanti alla gara.

***

COSE DELL’ALTRO MONDO: SCRIVI UN RACCONTO DIVERTENTE E VINCI IL GSSP SCRITTURA E NARRAZIONE il prossimo laboratorio online per scrivere e allenarsi sulle tecniche narrative

Ora vi dico tutto della gara di racconti ma prima vi ricordo che sono gli ultimi giorni per approfittare della tariffa scontata per il prossimo laboratorio online degli Scrittori Pigri (quello più dinamico).
Se volete farlo, il mio consiglio è di iscrivervi entro il 30 novembre così risparmiate un po’.

E ora parliamo della gara di racconti per vincere il GSSP Scrittura e Narrazione 2024.
Questa volta ho attinto alle esercitazioni Pigre, così ci divertiamo di più.

Per partecipare chiedo una piccola donazione per l’alluvione in Toscana (direttamente sul conto creato dalla Regione Toscana).

In palio ci sarà un’iscrizione, assegnata dalla giuria professionale (composta da scrittori, editor, editori e librai) che leggerà e valuterà la decina dei finalisti.
La giuria popolare, quella dei Mi piace, avrà comunque un ruolo fondamentale: sceglierà un racconto da inserire nella decina finale.
Gli altri nove racconti finalisti saranno scelti da me, Alice Basso e una rappresentanza degli Scrittori Pigri autori di “Un altro ballo ancora” (Garzanti).

Ed ecco la sfida.
Sei un alieno: descrivi ai tuoi superiori un oggetto di uso comune per noi terrestri senza mai nominare cosa sia (neanche nel titolo) e provando a immaginare a cosa serva.
Divertiti e divertici!

La gara si tiene dal 27 novembre all’11 dicembre 2023.
L’ultimo giorno utile per inviare il proprio racconto è venerdì 8 dicembre.
Lunedì 11 dicembre si può votare fino alle 12.00 e poi verranno conteggiati i Mi piace.
Martedì 12 dicembre verrà annunciata la decina di finalisti e venerdì 15 dicembre il vincitore per la giuria di qualità.
Per partecipare bisogna:

  • Fare una donazione a proprio nome di min. 5 € a REGIONE TOSCANA con causale EMERGENZA ALLUVIONE a questo IBAN: IT71B0503411701000000003341
  • Scrivere un racconto divertente di max 2000 caratteri spazi inclusi su un alieno che descrive ai superiori un oggetto comune senza dirne il nome corretto (neanche nel titolo) e che prova a capire a cosa serva.
  • Inserirlo all’interno di una mail aggiungendo anche: titolonome cognome dell’autore, l’oggetto descritto (a noi dovete dirlo)  e la frase “Si richiede la pubblicazione per vincere il GSSP
  • Indicare nell’oggetto della mailUn racconto per il GSSP
  • Allegare la ricevuta della donazione (il nome del donatore deve corrispondere al nome dell’autore)
  • Inviare la mail a raccontopigro@gmail.com entro l’8 dicembre 2023

Ogni testo in gara sarà pubblicato (entro 24 ore a partire dal 27 novembre) sull’album “Racconti in gara 2023” nella pagina Facebook degli Scrittori Pigri e potrà essere condiviso, divulgato, commentato, votato.
Ricordate di farvi votare direttamente sull’immagine del vostro racconto pubblicato nell’album, sennò non valgono i voti.

Qui trovate tutto il regolamento della gara

Cosa si vince
Il 15 gennaio riapro la palestra degli Scrittori Pigri per il GSSP Scrittura e Narrazione, il laboratorio più dinamico, quello sulle tecniche narrative.
È quello dove vi faccio rincorrere aggettivi, acchiappare frasi fatte, mordicchiare storie nuove, vomitare qua e là ripetizioni, giocare con fatti di cronaca, inseguire idee sgommando, fare agguati, uccidere, amare, ridere.
Si suda parecchio ma sempre in una tana comoda e piena di cuscini su cui accasciarsi quando si deve riprendere fiato.
Se volete chiudervi con me nel forum per tre mesi ed esercitarvi seriamente sulla scrittura narrativa, con un confronto costante (e la mia presenza incombente, oltre al passaggio di Alice Basso) le iscrizioni sono aperte.
Come sempre: il laboratorio è online, è interattivo, si può accedere quando si vuole e starci quanto si vuole, non si perdono pezzi perché man mano che si arricchisce resta tutto lì a disposizione e i posti sono limitati..

Al momento ci sono ancora posti e fino al 30 novembre c’è la Tariffa Promo (350 euro anziché 390).

Qui trovate tutte le info sul laboratorio e qui il modulo per iscrivervi.

Approfittate dello sconto, passate parola, provate a vincerlo.