• In lui era totalmente assente il concetto di territorio altrui. Il mondo, soprattutto quella parte di mondo morbidamente arredata, era essenzialmente a sua disposizione. Un presupposto semplice e saldo che gli permetteva di vagare senza confini e trattare con magnanima indulgenza coloro che
    non lo accoglievano con tutti gli onori. Distratti. In buona fede, ma distratti. Gli si dava sempre un’altra opportunità .

    Chanel non fa scarpette di cristallo

Il 20 gennaio è iniziata la decima edizione del GSSP.
Questo è il GSSP Scrittura e Narrazione ed è reso vivo da 35 Scrittrici Pigre e 16 Scrittori Pigri.
Purtroppo qualcuno è rimasto fuori: in diversi si sono iscritti troppo tardi, quando i posti erano già esauriti. Spero che ci riprovino alla prossima edizione.

13 sono le regioni italiane dove vivono, per la precisione (in ordine numerico e di iscrizione): Lombardia (13), Liguria (10), Piemonte (7), Sardegna (5), Veneto (3), Trentino Alto Adige (3), Toscana (2), Lazio (2), Marche (1), Puglia (1), Abruzzo (1), Emilia Romagna (1), Friuli Venezia Giulia (1).

E siccome siamo internazionali abbiamo anche qualcuno dalla Svizzera (1).

2 sono in prova perché hanno vinto la settimana gratuita, decideranno entro domani se restare con noi.
17 sono gli Scrittori Pigri veterani e 11 di loro hanno già fatto (almeno) un GSSP Scrittura e Narrazione.
Leggi il resto →

Uno dei progetti più belli del 2019 è stato ed è il primo Romanzo Pigro.

Ad aprile 2019, io e 26 Scrittori Pigri abbiamo invaso Il Canto del Maggio a Terranuova Bracciolini (AR) per tre giorni per il primo Raduno Pigro (che loro hanno chiamato Laborafiorio Pigro con mio enorme divertimento, e hanno anche fatto le magliette) e ci siamo inventati la trama di un romanzo, giocandoci anche la telefonata a casa con Alice Basso.

Leggi il resto →

Con questa gara di racconti mi sono divertita.
Intanto ho messo sulla pista un paio di ostacoli: un tema e una parola obbligatoria, la pigrizia (del resto per vincere la decima edizione del laboratorio degli Scrittori Pigri era giusto sudare un po’ di più).

Poi ho coinvolto la neonata rivista letteraria Malgrado le mosche che non solo ha fatto parte della giuria di qualità ma ha anche deciso di pubblicare i tre racconti vincitori per la qualità e di assegnare un suo premio dedicato, il Fancazzista d’oro.

Leggi il resto →

Anche durante questo GSSP (il Fare un romanzo iniziato a settembre), gli Scrittori Pigri hanno potuto intervistare tre professionisti del mondo dell’editoria.
È un’occasione che cerco sempre di offrirgli, e di solito scelgo una scrittrice o uno scrittore e due tra editor, editori, agenti letterari, persone sempre preziose e a cui sono immensamente grata per la disponibilità e la generosità con cui rispondono ogni volta.

Le interviste vengono fatte sul GSSP, sono riservate agli iscritti e le rendo leggibili solo sul forum del laboratorio in corso, ma a ogni giro ne pubblico una, con il permesso dell’intervistato.

Ecco per voi quella che gli Scrittori Pigri del GSSP Fare un romanzo hanno fatto in questi giorni a Emanuela Ersilia Abbadessa.

(e se siete tentati di iscrivervi al GSSP Scrittura e Narrazione che inizia a metà gennaio, ricordate che c’è lo sconto fino al 30 novembre)

Leggi il resto →

Apre a Imperia La fabbrica delle storie, il nuovo corso di scrittura creativa diretto da Sara Rattaro.

Il corso prevede 15 ore di lezione infrasettimanali serali in orario 18.00-20.30 con Sara Rattaro e due laboratori di una giornata (di sabato): un workshop di scrittura ironica condotto da me e un approfondimento sulla scrittura storica tenuto da Emanuela E. Abbadessa.

Le 15 ore di lezione infrasettimanali serali con Sara Rattaro si terranno il:
23 gennaio – 20 febbraio – 5 / 19 marzo – 2 aprile 2020 (orario 18.00-20.30) Leggi il resto →

Ogni anno penso a qualche alternativa finché le persone non iniziano a scrivermi per chiedermi quando inizia la gara per vincere il GSSP e allora, ok, si parte.
Così, anche quest’estate, dal 29 luglio al 25 agosto si sono sfidati gli incipit arrivati per conquistare la Giuria popolare e la Giuria di qualità.

Sono stati 28 giorni di gara vivacissima, con 125 incipit di 81 autrici e 44 autori e una grande partecipazione da parte di tutti.
Sono fioccati 7564 “like” da parte della Giuria popolare – ossia tutti quelli che, sulla pagina Facebook degli Scrittori Pigri, hanno letto e votato i loro testi preferiti, e sono arrivati i voti professionali di 29 giurati (7 scrittori, 4 editor, 1 editore, 11 critici e blogger letterari, 3 libraie, 3 Scrittori Pigri Doc). Leggi il resto →

Davvero è da metà aprile che non vi aggiorno? Oh poveretta me, e adesso come la recupero?

Sono stati due mesi e mezzo intensi, in effetti, e avrei anche avuto parecchio da raccontarvi ma per intensi intendo dire che ho vissuto in un frullatore perennemente acceso e da un frullatore perennemente acceso capite anche voi che è complicato fermarsi per aggiornare il blog.

Ma andiamo per ordine. Leggi il resto →

Quest’anno, sul GSSP Scrittura e narrazione, gli Scrittori Pigri hanno intervistato, in ordine di intervista: Cristina Rava (scrittrice), Antonietta Pastore (scrittrice e traduttrice dal giapponese) e Luca Briasco (editor, traduttore e agente letterario).
Non pubblico mai tutte le interviste che vengono fatte sul GSSP – appartengono al GSSP – ma questa volta faccio un’eccezione e ne pubblico due su tre.
Quella a Luca Briasco (un’altra intervista interessantissima che per adesso ho letto solo io e che venerdì pubblicherò sul forum degli Scrittori Pigri) la tengo riservata a loro.

Voi, dopo aver letto quella fatta a Cristina Rava, godetevi questa ad Antonietta Pastore.

Leggi il resto →

In ogni GSSP presento agli Scrittori Pigri tre figure professionali del mondo dell’editoria – scrittori, editor, agenti letterari, traduttori – e gli offro la possibilità di intervistarli.

Negli scorsi anni hanno intervistato Ester Armanino, Gianluca Morozzi, Sara Rattaro, Riccardo Gazzaniga, Giuseppe Culicchia, Pietro Grosso, Marilena Rossi (editor Mondadori), Elisa Tonani (linguista, per la punteggiatura), Silvia Meucci, Ricciarda Barbieri (editor Feltrinelli), Chiara Beretta Mazzotta, Alice Basso, Chiara Gamberale, Paola Cereda, Alba Bariffi (editor), Luisa Rovetta (Grandi Associati), Bruno Morchio, Francesca de Lena (editor e scout letteraria), Mauro Morellini (editore), Nadia Terranova, Giovanna Salvia (redattrice Feltrinelli), Alessandro Gelso (direttore editoriale di Rizzoli Ragazzi).

Una delle persone intervistate quest’anno è Cristina Rava, di cui è uscito da pochi mesi il romanzo Di punto in bianco per Rizzoli (collana NeroRizzoli).

Leggi il resto →

Io e Francesca de Lena ci stiamo ragionando da tempo, all’inizio era un’idea buttata lì, quelle frasi che cominciano con un “Sarebbe bello fare qualcosa insieme” e vengono lanciate nel futuro perché in quel momento non c’è tempo per nuovi progetti.
Poi, un giorno, abbiamo detto “Facciamolo”.
Io avevo i miei Scrittori Pigri alle prese coi loro romanzi e senza idea di dove trovare un editor da cui farsi aiutare a sistemarli prima di proporli ad agenti letterari e case editrici.
Francesca aveva i suoi editor formati in Apnea, il suo laboratorio di editing.
“Mettiamoli insieme!” ci siamo dette. “Ma teniamoli ancora un po’ per mano, va’”.

Sono davvero molto felice di annunciarvi la nascita di

Leggi il resto →